Elogio di Burioni e del Fallacismo Intellettuale

Roberto Burioni si è guadagnato la stima e l’odio di centinaia di utenti social per via della sua battaglia divulgativa a favore dei vaccini. Tuttavia, i suoi metodi divulgativi sono stati a volte oggetto di critiche perché, secondo i suddetti critici, creerebber

burioni

o una polarizzazione che impedirebbe una vera e propria consapevolezza su un tema molto delicato.

Queste opinioni possono avere un fondamento a livello teorico, ma a livello pratico – con tutto il rispetto – sono alquanto inutili. Qualunque tema è nel bene o nel male soggetto a “polarizzazione” tra due parti con diversi orientamenti. E’ un fenomeno umano, che si registra in tutti i campi del sapere umanista, scientifico o tecnico che sia.

Per cinquant’anni il mondo occidentale ha dibattuto su quale fosse il migliore tra il modello comunista e quello capitalista di società. Sebbene già in tempi di piena Guerra Fredda molti elementi tendessero a favore del modello capitalista, molti continuavano a sostenere che il modello sovietico fosse il migliore a prescindere. Cos’è che ha fatto cambiare idea definitivamente a tutti? La REALTA’. Il crollo del Muro di Berlino e il conseguente collasso dell’URSS è bastato a far capire anche al 95% di chi difendeva quel modello che semplicemente non funzionava (poi si sa, gli ultimi samurai ci sono sempre, ma anche loro mica durano per sempre).

La realtà è la grande discriminatrice che mette d’accordo tutti e quando parla la realtà non c’è filosofia della scienza che tenga, tutti tenderanno a rispettarla, perché l’alternativa è l’oblio.

Altra critica che viene mossa a Burioni è il fatto che a volte si atteggi in maniera “arrogante” con gli antivaccinisti. Anche questa critica, all’atto pratico, è alquanto risibile. Un famoso filosofo era uso dire: “ In assenza di altro, l’arroganza è l’unica arma contro gli imbecilli”. Non si capisce poi perché questa critica sull’arroganza venga sempre mossa unilateralmente, e mai contro l’altra parte. Non sono forse neanche gli antivaccinisti arroganti? Non sono loro che accusano tutti quelli di non pensarla come loro di essere nemici del popolo, dei deboli e degli oppressi? Non sono forse loro che accusano chi li critica di essere pagati da qualche occulto ente massonico? Di fronte a gente così l’arroganza non è segno di supponenza ma strumento di legittima difesa. Lo avevano capito bene anche due grandi intellettuali come Christopher Hitchens e Oriana Fallaci.

Se voi leggete la Fallaci o Hitchens ci scorgereste le stesse critiche che si possono muovere a Burioni. Ma andate a vedere dall’altra parte contro chi si scontravano e poi venitemi a dire che avevano torto ad esprimersi in un certo modo.

La vis polemica della Fallaci contro l’Islam, così come quella di Hitchens contro la religione, erano una botta di salute che permettevano di mantenere l’opinione pubblica vigile dalle strombettate relativiste e finto progressiste di chi vedeva il marcio con gli occhi foderati di prosciutto.

Prendete ad esempio l’articolo della Fallaci in cui denunciava l’antisemitismo e confrontatelo con le pantomime propal che si leggono in giro. Qual è quello più potente di significato, quello che vi fa venire un brivido lungo la schiena? Quello della Fallaci o quello dei pacifinti propal?

Oppure ancora, andate a prendere l’articolo che Hitchens scrisse a ridosso del 11 Settembre dove asfaltava letteralmente Chomsky  e le sue seghe mentali. Ditemi chi è più efficace? Hitchens o Chomsky?

Quando io parlo di fallicismo intellettuale(1) mi riferisco proprio a questo, la tendenza combattiva (senza scadere nel volgare) di portare avanti con un argomento, senza timidezze ma con convinzione e tenacia.

Nel mondo scientifico, così come in quello del debunking, ho spesso notato questa timidezza da parte di persone comunque brave e preparate. Spesso molti di loro si ritraggono per paura del giudizio esterno o come alcuni dicono “di abbassarsi al loro livello”. Ma questo, come ho già sottolineato prima, è più un problema di forma che di sostanza. Perché alla fine della fiera sarà la realtà dura e pura che metterà ognuno davanti alle proprie responsabilità. L’importante è comunque dimostrare di non essere deboli e di saper tenere testa alle mele marce. Non c’è altra via per guadagnarsi il rispetto.

Ripeto, non fraintendetemi. Ho il massimo rispetto per chi si occupa di divulgazione scientifica con serietà e chiarezza. Ma mai come oggi ci sarebbe bisogno di una Fallaci o di un Hitchens che si occupi di scienza.

Burioni è già un’ottima via di mezzo, speriamo che altri crescano nel frattempo.


(1) Il contrario del fallicismo intellettuale è il fuffarismo intellettuale, ovvero l’arte di sostenere il nulla mischiato col niente occultando il vuoto con forbitissimo eloquio ottocentesco.

 

Annunci

3 pensieri su “Elogio di Burioni e del Fallacismo Intellettuale

  1. Molti antivax si comportano allo stesso modo dei bulletti, fanno e dicono tutto quello che vogliono e quando arrivano risposte “a tono” da qualcuno grosso e cattivo come o più di loro si lanciano nel vittimismo sfrenato sparandosi pose da martire perseguitato dai cattivi.
    Imho il problema dell’arroganza del Burioni non è tanto come “risponde” a dementi, che meriterebbero solo insulti, ma di come appare al pubblico silenzioso della platea. C’è il rischio che il burioni venga preso per il bullo e che il povero “bullo” venga preso per il bravo ragazzo “bullizzato” dal secchione.
    Devo dire che il suo stile non mi piace, dovendo però riconoscere che ha ragione da vendere, preferisco uno stile più pacato com’era quello di Bressanini o più “perculante” come quello del Di Grazia.(medbunker)
    Anche se, come sostieni tu, una scossa talvolta può essere positiva.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...