Gramsci e Israele

Siamo al cospetto di un linciaggio mediatico (da più di 70 anni) contro lo Stato di Israele. Insegnava Antonio Gramsci, che non era Israeliano, peraltro per ovvie ragioni, il fatto che quando occorre da parte politica sottoporre a una delegettimazione un’altra parte (in questo caso uno stato) per rimuoverla, si prepara prima l’opinione pubblica. Di modo che uno stato legittimamente esistente in Medio Oriente senza più il sostegno dell’opinione pubblica, possa essere rimosso in maniera non democratica*.

(Io)

gramsci300

 

*Liberamente ispirato da questa perla di saggezza

 

Annunci

2 pensieri su “Gramsci e Israele

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...